LOST HYDROPOWER [IT]


Exploration #168 (testo italiano a fondo pagina). This small hydroelectric power station is hidden in a woods on the banks of a river. Not even satellite images can make out its presence any more, as it is overgrown with vegetation. The building is very old, built as it used to be with blocks of stone, and still contains the remains of the generator connected by a belt drive to a Francis-type turbine located on the floor below. Unfortunately I have not been able to find any information about its history, but it was probably used to supply power to one of the many cotton mills in the area, which no longer exists. Although the small power station is now in ruins, it was a pleasant exploration, very bucolic, especially for an industrial archaeology lover like me.

Esplorazione #168. Questa piccola centrale idroelettrica è nascosta in un bosco, sulle rive di un fiume. Nemmeno le immagini satellitari riescono ormai a scorgere la sua presenza tanto risulta invasa dalla vegetazione. L’edificio è molto antico, costruito come si usava un tempo con dei blocchi di pietra, e custodisce ancora al suo interno i resti dell’alternatore collegato tramite una trasmissione a cinghia ad una turbina tipo Francis collocato al piano sottostante. Purtroppo non sono riuscito a trovare informazioni circa la sua storia, ma probabilmente era utilizzata per fornire corrente ad uno dei tanti cotonifici presenti in quella zona e che ormai non esiste più. Anche se la piccola centrale è ormai in rovina, è stata una piacevole esplorazione, molto bucolica, soprattutto per un amante dell’archeologia industria come me.