BAGGER 1473


Exploration #133 (testo italiano a fondo pagina). The excavator number 1473 (Bagger 1473), designation “SRs 1500”, is a bucket wheel excavator that was manufactured in 1964 in the former DDR by VEB Schwermaschinenbau Lauchhammerwerk and was in use until 2002. Due to its blue colouring, the bucket wheel excavator is also commonly called the “Blue Wonder”. Bagger 1473 is often misidentified as Bagger 258 because of a marking found on its information plate.
Technical data
The bucket-wheel excavator had an output of 5555 kW in operation and was supplied with a 6 kV power cable 3×185/3×16.7 mm. In total, the bucket wheel excavator is about 50 metres high and about 172 metres long. The six-section crawler chassis, with a maximum travel speed of 6 metres per minute, carries the total mass of 3850 tonnes. With 10 buckets of 1.5 cubic metres each and 57 pours per minute (known as the pour rate), the excavator achieves a theoretical mining capacity of 5130 cubic metres per hour. The bucket wheel diameter is 12.5 metres and the cutting speed is 3.73 metres per second. The design of the wheel boom with a length of 67 metres enables a removal height of up to 35 metres and a removal depth of up to 15 metres. The SRs 1500 excavator 1473 was the prototype. With the experience gained in planning, assembly and operation, the basis was created for building even larger, more powerful excavators.
History
In 1964, the bucket-wheel excavator was installed in the Meuro open-cast mine and subsequently used to remove the overburden until coal mining ceased there in 1999. Between 1999 and 2002, it was still used for recultivation in the former Meuro opencast mine and was then to be scrapped. However, the cities of Senftenberg and Großräschen and the municipality of Schipkau wanted to preserve the excavator and successfully lobbied for it to be taken over. At the beginning of 2019, it became known that the bucket wheel excavator was to be scrapped. After numerous citizens, including former miners, expressed their displeasure at the plans, the Brandenburg State Office for the Preservation of Historical Monuments became aware of the planned scrapping and placed the excavator on the official list of monuments. The municipalities have anyway announced that they would apply to have the excavator removed from the list.
(source: Wikipedia. More info: http://www.tagebau-espenhain.de/Landmarke-Bagger-1473-SRs-1500-VR/)

Esplorazione #133. L’escavatore numero 1473 (Bagger 1473) con designazione “SRs 1500” è un escavatore con ruota a tazze che è stato prodotto nel 1964 nell’ex DDR da VEB Schwermaschinenbau Lauchhammerwerk ed è stato in uso fino al 2002. A causa della sua colorazione blu, l’escavatore è anche comunemente chiamato “Blue Wonder”. Il Bagger 1473 è spesso erroneamente identificato come Bagger 258 a causa di una sigla che si trova sulla sua targa informativa.
Dati tecnici
L’escavatore aveva una potenza totale di 5555 kW che veniva fornita con un cavo di alimentazione da 6 kV 3×185/3×16,7 mm. In totale, l’escavatore è alto circa 50 metri e lungo circa 172 metri. Il telaio cingolato a sei sezioni, con una velocità massima di spostamento di 6 metri al minuto, porta la massa totale di 3850 tonnellate. Con 10 benne da 1,5 metri cubi ciascuna e 57 versamenti al minuto (noto come tasso di versamento), l’escavatore raggiunge una capacità mineraria teorica di 5130 metri cubi all’ora. Il diametro della ruota della benna è di 12,5 metri e la velocità di taglio è di 3,73 metri al secondo. Il design del braccio della ruota con una lunghezza di 67 metri consente un’altezza di rimozione fino a 35 metri e una profondità di rimozione fino a 15 metri. L’escavatore SRs 1500 1473 era un prototipo. Con l’esperienza acquisita nella progettazione, nel montaggio e nel funzionamento, sono state create le basi per costruire escavatori ancora più grandi e potenti.
Storia
Nel 1964, l’escavatore fu installato nella miniera a cielo aperto di Meuro e successivamente utilizzato per rimuovere lo strato di copertura fino alla cessazione dell’estrazione del carbone nel 1999. Tra il 1999 e il 2002, è stato ancora utilizzato per la ricoltivazione nell’ex miniera a cielo aperto di Meuro e doveva poi essere rottamato. Tuttavia, le città di Senftenberg e Großräschen e il comune di Schipkau volevano conservare l’escavatore e hanno fatto pressione con successo per farlo riprendere. All’inizio del 2019 si è saputo che l’escavatore con ruota a tazze sarebbe stato rottamato. Dopo che numerosi cittadini, tra cui ex minatori, hanno espresso il loro disappunto per i piani, l’Ufficio di Stato del Brandeburgo per la conservazione dei monumenti storici è venuto a conoscenza della prevista rottamazione e ha inserito l’escavatore nella lista ufficiale dei monumenti. I comuni hanno comunque annunciato che avrebbero fatto domanda per far rimuoverlo dalla lista.
(source: Wikipedia. More info: http://www.tagebau-espenhain.de/Landmarke-Bagger-1473-SRs-1500-VR/)