BÄRENQUELL BRAUEREI [DE]


Exploration #120 (testo italiano a fondo pagina). Berlin’s Bärenquell brewery has its roots in the Borussia brewery, founded on the same site in 1882 by Max Meinert and brewmaster Alex Kampshenkel.
In 1898 the Borussia brewery was bought by Schultheiss-Brauerei AG, which continued and expanded the site as “Brauerei Schultheiss, Abteilung IV”. The task of this location within the Schultheiss group was to supply the area around Berlin. In 1949 the company was renamed Schultheiss-Brauerei Niederschöneweide and in 1954 it was finally renamed “VEB Schultheiss-Brauerei Niederschöneweide”. In 1959, the East Berlin offices of the former company were dissolved and the independent company “VEB Bärenquell Berlin” was founded for the first time.
After the fall of the DDR in 1989, the Bärenquell Berlin brewery was sold several times and finally closed on 1 April 1994. Only Henninger’s distribution remained in place for a few years. Further production of Bärenquell beer initially took place in Kassel, with the word “Berliner” replaced by “Original” in the subtitle Berliner Pilsener Spezial.
After Henninger ran into increasing financial problems and was eventually taken over by its Hessian competitor Binding-Brauerei, the rights to Bärenquell were sold to Brauhaus Preußen Pils GmbH in Pritzwalk. This company produced it as a further brand in addition to the house brand Preußen Pils. The Oettinger brewery bought Preußen Pils GmbH in 2006 and ceased production in Pritzwalk at the end of 2008, so that since 2009 no more beer has been produced under the Bärenquell brand name. (This exploration dates back to 2003 and was one of my first explorations abroad).

Esplorazione #120. La birreria Bärenquell di Berlino affonda le sue radici nella birreria Borussia, fondata nello stesso luogo nel 1882 da Max Meinert e dal mastro birraio Alex Kampshenkel.
Nel 1898 il birrificio Borussia fu acquistato dalla Schultheiss-Brauerei AG, che continuò e ampliò il sito come “Brauerei Schultheiss, Abteilung IV”. Il compito di questa sede all’interno del gruppo Schultheiss era quello di rifornire l’area circostante Berlino. Nel 1949 l’azienda fu ribattezzata Schultheiss-Brauerei Niederschöneweide e nel 1954 fu infine ribattezzata “VEB Schultheiss-Brauerei Niederschöneweide”. Nel 1959 le sedi di Berlino Est dell’ex azienda vengono sciolte e viene fondata per la prima volta l’azienda indipendente “VEB Bärenquell Berlin”.
Dopo la caduta della DDR nel 1989, il birrificio Bärenquell di Berlino è stato venduto più volte e infine chiuso il 1° aprile 1994. Solo la distribuzione di Henninger è rimasta sul posto per alcuni anni. Un’ulteriore produzione di birra Bärenquell ha avuto luogo inizialmente a Kassel, con la parola “Berliner” sostituita da “Original” nel sottotitolo Berliner Pilsener Spezial.
Dopo che Henninger ha incontrato crescenti problemi finanziari ed è stata infine rilevata dal suo concorrente dell’Assia Binding-Brauerei, i diritti di Bärenquell sono stati venduti alla Brauhaus Preußen Pils GmbH di Pritzwalk. Questa azienda l’ha prodotta come un ulteriore marchio oltre al marchio di casa Preußen Pils. Il birrificio Oettinger ha acquistato la Preußen Pils GmbH nel 2006 e ha cessato la produzione a Pritzwalk alla fine del 2008, cosicché dal 2009 non si produce più birra a marchio Bärenquell (Questa esplorazione risale al 2003 ed è stata una delle mie prime esplorazioni all’estero).