ELISABETH SANATORIUM

Exploration #107 (italian text below). This sanatorium was constructed as a Lung Clinic between 1912 and 1914 by the Jewish Doctor Walter Freimuth and his wife. In 1952 the East German government repurposed it to treat patients with Skin and Thyroid tuberculosis. In 1967 it was again transformed into Skin Clinic. The main building was renovated in the 1980s, while the side buildings were designated as a housing unit for the staff and a “Wirtschaftshaus” – a stable of sorts to keep livestock. The Clinic was closed down in 1994 and the property was returned to the Freimuth family who had survived the war in Exile in the United States. The building is currently in a very bad state. It was worth a visit due a very nice art work by Plotbot KEN, which unfortunately was vanishing too.

Esplorazione #107. Questo sanatorio fu costruito come clinica polmonare tra il 1912 e il 1914 dal medico ebreo Walter Freimuth e da sua moglie. Nel 1952 il governo della Germania dell’Est lo riadattò per curare i pazienti affetti da tubercolosi cutanea e tiroidea. Nel 1967 fu trasformata nuovamente in Clinica. L’edificio principale è stato ristrutturato negli anni Ottanta, mentre gli edifici laterali sono stati adibiti ad unità abitative per il personale e una “Wirtschaftshaus” – una sorta di stalla per il bestiame. La clinica è stata chiusa nel 1994 e la proprietà è stata restituita alla famiglia Freimuth, sopravvissuta alla guerra in esilio negli Stati Uniti. Attualmente l’edificio è in pessimo stato e completamento vandalizzato. Tuttavia è valsa la pena di essere visitato a causa di un lavoro di Plotbot KEN molto interessante ma che purtroppo sta anch’esso scomparendo.